READING

Esaggerato! Lo yacht di Bezos e i paradossi del lu...

Esaggerato! Lo yacht di Bezos e i paradossi del lusso

E così a Rotterdam si dovrà smontare lo storico ponte Koningshaven ‘De Hef’ per far passare il megayacht di Jeff Bezos, che è troppo grande (127 metri, 420 milioni di euro) per passarci sotto…
    Il comune ha fatto sapere di aver accettato la richiesta del costruttore navale per “semplice pragmatismo”. Questa concessione “riguarda solo il passaggio di una nave con alberi alti attraverso De Hef e poiché non si può alzare come un ponte levatoio, l’unica alternativa è togliere la parte centrale”. Oceano e Bezos hanno fatto sapere che rimborseranno comunque i costi. “Rotterdam è considerata la capitale marittima d’Europa. La costruzione navale e l’attività in questo settore sono quindi un pilastro importante del comune” – così si è giustificato il responsabile del comune sulla questione del ponte, Marcel Walravens, rispondendo alle polemiche sollevate dalla Società storica di Rotterdam e dai tante e tanti cittadini che considerano assurdo smontare un ponte per far passare uno yacht colossale.
Al di là della notizia, è interessante notare la persistenza a esprimere il potere della ricchezza attraverso la grandezza. È una costante della storia, una specie di sfida a colpi di grandezza, che ha anche un aspetto paradossale: infatti alla fine lo yacht non passa, come certi Suv che pretendono di guidare nei vicoli dei centri storici…
Nel pretendere di occupare simbolicamente e concretamente tutto lo spazio si rischia anche di restare impantanati nella propria smisurata ambizione. E di apparire sicuramente ricchi, ma anche un po’ ridicoli.



Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

INSTAGRAM
INCONTRIAMOCI ANCHE QUI