READING

Ancora la guerra incredibile, inaccettabile

Ancora la guerra incredibile, inaccettabile

E’ arrivato quello che si temeva, il momento peggiore della crisi Ucraina di cui si discute da settimane. Alle 4 di stamattina il premier russo Putin ha annunciato l’attacco dell’Ucraina, con il lancio di missili Cruise su Kiev, Odessa, verso obiettivi militari e non, violando il diritto internazionale e i trattati di Minsk. Sarebbe in atto anche un attacco di terra dalla Bielorussia e dalla Crimea.  I dettagli si possono approfondire sulle pagine web delle agenzie italiane ANSA e Dire, di quella americana CNN.
La retorica della guerra si è già scatenata, la violenza mascherata da atto di riparazione, e tutto il bagaglio di menzogna e mistificazione di cui la guerra ha bisogno: il discorso di Putin infatti sembra sia stato registrato già il 21 febbraio, come ha rilevato un giornalista di Novaja gazetta, il quotidiano indipendente in cui lavorava Anna Politkovskaja…
ora si vedrà come si muoverà la diplomazia dopo questo tragico fallimento.

Molti articoli interessanti ci hanno aiutato a comprendere in questi giorni le dinamiche geopolitiche implicate in questa crisi, e anche la storia di una tensione che data di molti anni.
Essendo la maggior parte delle testate giornalistiche a pagamento linkiamo una serie di risorse utili disponibili.

Sul “Domani” di ieri un bellissimo articolo di David Assael su una storia recente che racconta meglio dei discorsi ufficiali le relazioni fra Russia e Ucraina, e un altro interessantissimo su quanta Europa c’è nel nemico del momento.

Sul tema del gas e della dipendenza europea dalla Russia:

https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2022/02/22/nord-stream-2-il-gasdotto-che-bypassa-lucraina_0e18d256-2a9d-42b3-8f61-c4f4c33b156d.html

Lo storico Lucio Caracciolo (collaboratore della rivista Limes) analizza la situazione nel numero del 22 febbraio

Il giornalista Federico Fubini, che si è espresso più volte sulla leggerezza con cui i Paesi europei hanno visto in Putin un interlocutore credibile, rimettendo nelle sue mani le risorse energetiche, riassume in poche battute a La7 la sua visione della Russia di Putin. 

Un articolo di Ezio Mauro su Repubblica illustra la mistificazione in atto nei media russi.

La guerra non è mai una soluzione, semmai l’ostacolo alla soluzione dei problemi. ora è tutto più difficile. Anche il lavoro degli attivisti e delle attiviste pacifiste che si sono dati appuntamento il 26 febbraio.


RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

INSTAGRAM
INCONTRIAMOCI ANCHE QUI