Un fiore per un mare più pulito

Lenka Petráková ha ottenuto il più grande riconoscimento in un concorso di architettura per progetti per risolvere i problemi ambientali.

8th continent e l’architetto Lenka Petráková


Il suo progetto, infatti, si è aggiudicato il Grand Prix per “Architettura e Innovazione per il mare” ideato da Jacques Rougerie Foundation, un istituto francese che premia progetti visionari che incoraggiano collaborazioni sostenibili tra scienziati e designer.
L’architetto ha presentato il prototipo di un grandissimo impianto per la pulizia dell’oceano; si chiama 8th continent (“ottavo continente“) e servirà per risolvere uno dei più grandi problemi del mondo: l’inquinamento da plastica.

L’ottavo continente sarà costituito da strutture interconnesse fra loro a forma di petalo che poggiano su barriere simili a tentacoli che hanno la funzione non solo di convogliare i rifiuti in plastica, raccogliendoli dalla superficie dell’acqua, ma anche quella di sfruttare l’energia generata dalle maree: la stazione sarà autosufficiente dal punto di vista energetico.

Presenterà anche un centro di ricerca per lo studio dell’habitat marino, gli alloggi e la grandissima serra dove verranno coltivate le piante tramite la tecnica della coltivazione idroponica: l’acqua che verrà utilizzata per coltivare proverrà dal mare, e successivamente fatta evaporare, distillare e filtrare.


RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

INSTAGRAM
INCONTRIAMOCI ANCHE QUI